Lore Art: gioielli in argento, ottone e bronzo dal grande valore estetico

Lore Art, gioielli argento, ottone e bronzo

Lore Art: gioielli in argento, ottone e bronzo dal grande valore estetico

I materiali sono importanti ma il valore estetico dei gioielli in argento e bronzo Lore Art lo è ancora di più. Questa è l’idea di Loredana Corallo, la crafter che si cela dietro il brand. Una donna che ha saputo rimettersi in gioco dopo la gravidanza e che crede fortemente nella bellezza delle sue creazioni. Per questo ne siamo rimaste affascinate. Loredana ci ha parlato con gli occhi pieni di passione. Per noi fa la differenza.


Loredana, da quando esiste il tuo progetto Lore Art?

Ho cominciato dopo la prima gravidanza, quindi da otto anni. Avevo il desiderio di rimettermi in gioco e di dare spazio alla mia creatività. La mia formazione artistica ci ha messo il reso. Ho frequentato l’Accademia di Belle Arti di Brera e nel frattempo ho lavorato in laboratori manuali di gioielli, burattini e maschere. Mi sono anche occupata di percorsi di didattica museale in collaborazione con la Pinacoteca d’Arte Contemporanea di Lissone. E poi, nel 2004 è arrivato anche il corso di oreficeria della scuola Orafa Ambrosiana di Milano. E’ partito tutto cosi. E poi è stato Lore Art.

Le tue creazioni sono molto particolari, a tratti futuristiche. Da dove trai ispirazione?

Osservo la realtà che mi circonda. Mi soffermo sulle forme, sui paesaggi urbani e sugli elementi naturali. La mia mente, poi, elabora direttamente sulla cera tagliando, aggiungendo e plasmando la materia. E’ un processo del tutto irrazionale e intuitivo. Non segue una metodologia.

Le tue creazioni vengono inserite in una collezione…

Si, amo questo tipo di catalogazione. Ho creato delle collezioni e ogni pezzo si inserisce in una di queste. E’ un modo per delineare un percorso creativo.

Quante ore al giorno lavori ai tuoi pezzi?

La mente è sempre attiva. Le idee, le ispirazioni e le interpretazioni sono continue. Il lavoro manuale in laboratorio, invece, mi impegna circa 5 ore al giorno. Sono quelle che trascorro lavorando sulla cera e poi saldando gli elementi in metallo.

Quali materiali utilizzi?

Principalmente argento, bronzo e ottone. Sono metalli poveri e mi piace la possibilità di dare loro un’anima trasformandoli con un lavoro di artigianato accurato. Ogni pezzo, anche se replicato, è sempre unico.

Cosa si cela dietro il tuo progetto? Qual è la tua sfida?

Amo i gioielli e amo l’idea di creare piccoli oggetti preziosi non tanto per i materiali – che sono appunto poveri – ma per il loro valore estetico e creativo. Ho l’ambizione di dare vita a gioielli handmade con due elementi ricercati da ogni donna: eleganza e originalità.

Secondo noi il risultato è eccellente. Voi cosa ne pensate? Date uno sguardo alle creazioni Lore Art nel nostro shop.

Trackbacks and pingbacks

No trackback or pingback available for this article.

Leave a reply